Home / Viaggi / Un regalo speciale? Un viaggio all’Elba!

Un regalo speciale? Un viaggio all’Elba!

Incontaminata, selvaggia, antica e fiera: con questi aggettivi abbiamo provato a racchiudere tutta la grandezza ed il valore dell’Isola d’Elba anche se siamo certi che non basterebbero migliaia di parole per poterla spiegare a chi non l’ha mai vista. Per questo siamo certi che un biglietto per visitarla con una persona molto speciale sia un regalo memorabile che a tutti farebbe piacere ricevere. Se ti stai chiedendo come arrivare all’Elba, quali sono le cose da vedere e cosa aspettarsi da un viaggio così particolare sei capitato nel posto giusto. In questo breve approfondimento cercheremo di rispondere a tutte le domande più comuni rivolte da chi è in procinto di prenotare una vacanza da queste parti.

L’isola delle bellezze antiche e attuali

L’Elba emana talvolta un odore ferroso e fuligginoso per via del suo passato di grande centro minerario che si alterna ai profumi salmastri e a quelli del verde incontaminato. Essa sorge a circa dieci chilometri dalla terra ferma ed è a piano titolo la terza isola più grande in Italia con i suoi oltre cento chilometri di costa e i venti centri abitati. Spiagge, borghi, percorsi escursionistici e tradizioni folcloristiche sono solo una piccola sintesi di ciò che l’isola può offrire ai suoi turisti che, una volta arrivati qui, percepiscono subito un senso di pace e relax. È il luogo perfetto per le famiglie o per le coppie ma anche per i gruppi di amici che amano gli sport adrenalici all’aria aperta.

Le spiagge da visitare assolutamente all’Elba

Con le sue oltre centocinquanta spiagge è praticamente impossibile fare una lista esaustiva e completa in così poco spazio. Ognuna di esse è diversa dall’altra per cui il nostro consiglio è quello di girare senza fermarsi e di godere di tutti gli scenari marini che l’isola offre. La più famosa di tutte è certamente Fetovaia che gode del primato per essere una delle più belle di tutta l’isola. Se ami le spiagge sabbiose dovresti fare un salto a Cavoli, vicino Marina di Campo.

Questa si estende su circa milletrecento metri e il suo fondale basso e pulito la rende ideale anche per i bambini. Tra la top tre delle migliori spiagge dell’Elba, infine, trovi La Biodola, un posto carino e sempre attrezzato per fare snorkeling ed immersioni. Se volessi scoprire anche quelle rocciose ti suggeriamo di dirigerti verso Portoferraio, dove ne troverai tantissime tutte molto carine e protette. Per esempio tra le più belle suggeriamo la Spiaggia delle Ghiaie, la Padulella e Capo Bianco.

Il cibo tipico elbano

Dopo una bella giornata di mare arriva finalmente il momento di godersi una cenetta a lume di candela tra i borghi dell’isola. Qui potrai assaggiare i piatti tipici a base di pesce freschissimo come lo stoccafisso riese, cotto in una casseruola di terracotta dal sapore molto delicato ma speziato. In alternativa potrai scegliere tra polpo lesso, zuppa di chioccioline di mare, caciucco e brodo di pesce. Se preferisci le carni, invece, potrai degustare il cinghiale stufato, i tordi arrosto e la cacciagione dell’isola morbida e succosa. I dolci tipici dell’isola sono semplici ma gustosissimi per cui se hai un palato molto ghiotto consigliamo un assaggio della schiaccia briaca a base di pinoli, uva passa e Aleatico.

Check Also

Organizzare al meglio una vacanza in una città

Tra coloro che amano viaggiare molti prediligono le città come meta dei loro soggiorni lontano …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *