Home / Fai da te / Lampada fai da te in legno lamellare

Lampada fai da te in legno lamellare

Di lampade è pieno il mercato, ma questa soluzione ha il pregio di essere originale, forse persino un po’ strana, e di potere essere realizzata con facilità e pochissimi materiali e attrezzi

Si tratta di una piantana fai da te con forma trapezoidale, molto stretta e lunga, in legno lamellare dalle venature e dai nodi molto evidenti; un supporto a croce incastrato alla base per dare stabilità alla costruzione; un grande paralume per una luce diffusa e tenue: la lampada ideale per un arredamento moderno in cui lo stile rustico contrasta in modo deciso con quello lineare.

lampada in legno lamellare

Come realizzare la lampada fai da te

La prima operazione da compiere è aprire una scanalatura alla base della tavola di legno lamellare, che servirà per l’inserimento della base di supporto.
La scanalatura dev’essere molto precisa, in quanto non vi devono essere giochi tra la tavola e il supporto.

La tavola per fare lo stelo della lampada va tagliata con un angolo alla base di 85° (da ambo i lati) per avere i due bordi inclinati. Possiamo utilizzare il seghetto alternativo, ma è meglio la sega circolare portatile. La tavola va poi tagliata a 1800 mm di altezza.
Il supporto che deve stabilizzare la piantana è costituito da un listello 35×35 mm, sagomato, da incastrare nella scanalatura precedentemente effettuata alla base della tavola. L’incastro fra i due, però non è molto saldo, dato il limitato spessore della tavola. Per ottenere maggiore stabilità, è necessario predisporre un ulteriore listello da affiancare alla base della tavola, aumentandone lo spessore.

Per l’assemblaggio della parte elettrica servono: un portalampada; cavo elettrico; tige filettato; supporto per portalampada, dado di bloccaggio. Servono anche una spina e un interruttore passante.

Finitura del legno lamellare

Trattiamo la tavola di lamellare con un impregnante effetto cera che, oltre a proteggere il legno, conferisce una mordenzatura “calda” e gradevole al tatto.

Inseriamo nell’incastro di base il supporto a croce e applichiamo anche il listello di rinforzo orizzontale, fissandolo con viti: questo dovrebbe garantire alla lampada la massima stabilità. Completiamo la finitura, trattando anche questi ultimi particolari.
Per assecondare le irregolarità di pavimenti non lineari, si possono applicare 4 piedini di ottone, regolabili a vite.

Check Also

palline di natale

Palline di Natale fai da te

Con l’avvicinarsi del Natale e di quella tipica e magica atmosfera natalizia che caratterizza dicembre, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *