Home / Fai da te / Come garantire la sicurezza sanitaria nei cantieri e negli spazi pubblici

Come garantire la sicurezza sanitaria nei cantieri e negli spazi pubblici

Il nostro Paese cerca di mettersi alle spalle l’emergenza sanitaria, supportando la ripresa economica grazie all’introduzione di misure severe per il contrasto dei contagi di Covid-19. Si tratta ovviamente di un momento delicato, infatti da un lato è fondamentale garantire la continuità operativa delle aziende, dall’altro è indispensabile proteggere cittadini e lavoratori evitando la circolazione del virus.

In questo caso è essenziale adeguare ogni ambiente di lavoro alle indicazioni dell’OMS e del Ministero della Salute, soprattutto per quanto riguarda le situazioni più complesse da gestire come i cantieri, gli eventi e gli spazi pubblici. Oltre all’uso delle mascherine e al distanziamento sociale, l’igiene delle mani rappresenta un requisito fondamentale per assicurare standard elevati nei luoghi pubblici e privati.

Come rafforzare l’igiene delle mani in modo efficace

Per diminuire il rischio di nuovi contagi è importante lavare e igienizzare le mani con frequenza, per eliminare il virus dalla cute e minimizzare la possibilità di propagazione della pandemia, contenendo il numero di persone positive al Covid-19. La diffusione del virus, infatti, avviene principalmente per via area e per contatto, per questo motivo bisogna integrare l’utilizzo delle mascherine respiratorie con l’adozione di dispositivi innovativi per disinfettare le mani.

In questo campo le tecnologie attuali non sono in grado di rispondere alle aspettative dettate dalla nuova condizione pandemica, specialmente in luoghi in cui è presente un elevato numero di persone. Il problema principale è legato al contatto delle superfici, come rubinetti e dispenser, un aspetto che diminuisce l’effetto igienizzante dei saponi detergenti e dei disinfettanti, oltre alla necessità di soluzioni adatte ad ambienti esterni e interni, resistenti e in grado di fornire la massima mobilità.

TOI® CARE: la soluzione innovativa per l’igiene delle mani di TOI TOI® Italia

Per aiutare imprese e pubbliche amministrazioni in questo difficile momento, TOI TOI® Italia offre un innovativo sistema per un’adeguata igiene delle mani nei cantieri, negli eventi e in qualsiasi tipo di spazio pubblico. Il nuovo dispositivo si chiama TOI® CARE, un dispenser mobile di ultima generazione con attivazione a pedale, il cui funzionamento senza contatto offre i migliori standard sanitari attualmente disponibili sul mercato. 

TOI® CARE è un sistema autonomo meccanico, perciò non ha bisogno del collegamento alla rete idraulica o elettrica, ma può essere posizionato in ogni luogo in modo semplice e veloce, con la possibilità di spostarlo agilmente in base alle proprie esigenze. Questa soluzione economica ed ecologica propone un serbatoio da 10 litri, all’interno del quale è possibile inserire prodotti igienizzanti o disinfettanti con una capacità di erogazione fino a 2 mila utilizzi.

La struttura è leggera e resistente alle condizioni climatiche più estreme, grazie a un sistema anti-ribaltamento e a un dimensionamento compatto, per ottimizzare lo spazio a disposizione e ridurre l’ingombro. Per l’igiene delle mani basta premere il pedale con il piede, dopodiché l’erogatore fornisce il prodotto igienizzante senza alcun tipo di contatto con le mani.

Questo dispositivo viene proposto nella modalità di noleggio con assistenza inclusa, con una durata a partire da 4 settimane e un servizio completamente personalizzabile in base alle proprie necessità. Ad esempio, nel contratto di noleggio è possibile includere una serie di servizi, come la consegna, il ritiro e il supporto qualificato di TOI TOI sempre a disposizione per ogni evenienza. 

Dove è necessario assicurare la corretta igiene delle mani

Mantenere le mani pulite e igienizzate è una prerogativa indispensabile al giorno d’oggi, per garantire la tenuta della ripresa economica nei luoghi di lavoro e negli spazi pubblici. Ad esempio, i dispenser di disinfettante per le mani sono fondamentali all’interno dei cantieri, per consentire ai lavoratori impegnati nel progetto di tenere pulite le proprie mani in modo appropriato in ogni momento. 

Allo stesso tempo questi sistemi sono indispensabili nei luoghi aperti al pubblico, soprattutto nelle zone con un elevato transito di persone, come le stazioni della metropolitana, quelle ferroviarie e le fermate dell’autobus. Inoltre questi dispositivi sono essenziali per la gestione in sicurezza di eventi e manifestazioni, ma anche in luoghi privati con grande affluenza come supermercati, centri commerciali, cinema e aree di ingresso. 

Igiene delle mani: le raccomandazioni di OMS e Ministero della Salute

Il 5 maggio è stata celebrata la Giornata mondiale per il lavaggio delle mani, un evento promosso dall’OMS dal 2005 divenuto estremamente importante nel 2020 in concomitanza con la pandemia di Covid-19. Quest’anno lo slogan è stato SAVE LIVES: clean your hands, ovvero SALVA VITE: pulisci le tue mani, un modo per rafforzare il valore di un gesto così banale e scontato come il lavaggio delle mani, in grado di salvare vite umane ed evitare la propagazione del virus.

Secondo le indicazioni del Ministero della Salute, è indispensabile lavarsi le mani con frequenza soprattutto quando ci si trova fuori casa, in particolare nei luoghi pubblici e negli ambienti di lavoro. Questa azione è essenziale dopo aver tossito o starnutito, essere stati vicino a persone ammalate, aver utilizzato il bagno o aver toccato qualsiasi tipo di superficie esposta al contatto di altre persone. Inoltre le mani vanno lavate prima di toccare qualsiasi parte del corpo, di mangiare o di entrare in contatto con superfici di uso comune.

Il Ministero raccomanda l’uso di acqua e sapone strofinando le mani per almeno 60 secondi, oppure di soluzioni a base alcolica, frizionando con attenzione per non meno di 30 secondi il dorso, il palmo, le dita e il polso di entrambe le mani fino al completo asciugamento del prodotto igienizzante. Inoltre è fondamentale impiegare prodotti certificati contrassegnati come presidi medico-chirurgici, per tutelare se stessi e le altre persone aiutando il nostro Paese a ripartire. 

Check Also

palline di natale

Palline di Natale fai da te

Con l’avvicinarsi del Natale e di quella tipica e magica atmosfera natalizia che caratterizza dicembre, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *