Home / Food / Regalare vino: buone ragioni per farlo
vino per regalo

Regalare vino: buone ragioni per farlo

Regalare una bottiglia di vino a un amico, a un collega di lavoro o semplicemente a una persona da cui si è invitati a cena è sempre un buon modo per fare bella impressione.

Una bottiglia di prestigio, infatti, con tutta probabilità è frutto di una storia caratterizzata da tante curiosità e da aneddoti divertenti.

Le aspettative per un buon vino

Una bottiglia di vino in dono crea grande aspettativa e suscita curiosità. L’effetto che si ottiene presso i destinatari è di attesa, e ciò non può che favorire il consumo del prodotto.

Regalare un vino, insomma, non è mai una cattiva idea, e ci sono un sacco di idee regalo a base di vino che meritano di essere prese in considerazione.

A seconda delle proprie possibilità economiche, si ha l’opportunità di scegliere il prodotto più adatto, senza pensare che solo i vini costosi siano buoni.

Il settore, infatti, è caratterizzato da una notevole varietà di prezzi, il che vuol dire che ci sono proposte e occasioni per tutti i gusti.

Non è indispensabile puntare per forza su un Sassicaia o su un Tignanello, perché tra un vino di lusso e uno di scarsa qualità c’è tutto un mondo di mezzo che non può essere sottovalutato.

Quanto spendere per regalare un buon vino

Quanto si dovrebbe spendere, quindi, per essere certi di regalare un vino di qualità?

Prezzi modici, fra i 5 e i 15 euro, consentono di avere un vino più che buono; tra i 20 e i 35 euro, invece, si parla di bottiglie a fascia media, fermo restando che si può sempre salire di prezzo e di prestigio.

D’altra parte, con il vino si può essere certi di avere a che fare con un regalo particolarmente longevo, eccezion fatta per le bottiglie che devono essere consumate giovani.

Per il resto, si può tenere in cantina il vino per diversi anni e poi consumarlo. Molti vini importanti non solo non risentono del trascorrere del tempo, ma addirittura migliorano.

Anche se il regalo non viene consumato immediatamente, pertanto, non c’è di che preoccuparsi; l’importante è che il vino venga conservato in condizioni ideali, e cioè a una temperatura compresa fra i 15 e i 25 gradi e al riparo dalla luce.

Un regalo sempre trendy

Infine, vale la pena di mettere in evidenza il fatto che una bottiglia di vino è un regalo sempre di moda e trendy, capace di resistere al mutare delle tendenze.

Un vero e proprio status symbol, sia per chi lo regala che per chi lo riceve in dono.

E poi è sinonimo di convivialità e di allegria, di gioia e di compagnia, capace di innescare situazioni gradevoli nella vita di tutti i giorni.

Dove comprare il vino online: My Wine Store

Per comprare vino online, ci si può affidare a My Wine Store, e-commerce che è stato riconosciuto fra le migliori enoteche online grazie al giudizio di Repubblica e dell’Istituto Tedesco ITQF.

Fra più di 7mila siti che sono stati presi in considerazione, My Wine Store è stato inserito nella lista degli shop più meritevoli.

My Wine Store è, quindi, una garanzia di qualità per tutti i consumatori, anche perché la ricerca che ne ha decretato i meriti è del tutto indipendente, senza sponsorizzazioni di alcun genere. Gli organi competenti hanno effettuato una valutazione ben precisa per assegnare il sigillo di top enoteca online.

La prima fase della ricerca si è basata sulla selezione dei candidati, con un elenco che comprendeva i siti di commercio elettronico con il numero di visite mensili più elevato e un maggior livello di autorevolezza per i motori di ricerca.

Dopo la fase iniziale di identificazione degli shop è stata la volta della valutazione degli esperti, che si sono basati sull’analisi di molteplici parametri: la presentazione del prodotto, la funzionalità della ricerca, il servizio e la comunicazione, l’acquisto e la consegna, la fiducia e la sicurezza.

Così, si è arrivati al riconoscimento finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *